Martedi, 02.11.2004 - 

  CURIOSITA' ANCIS - NON SOLO NOTIZIE dalla SOMALIA

Confrontate e controllate la somiglianza delle due cattedrali. Niente da eccepire, l'originale sta a Cefalų in provincia di Palermo. E' un dato storico: per la costruzione della chiesa furono utilizzati prigionieri abissini e Migiurtini.

       

01 Marzo 1928: il Principe di Piemonte aveva inaugurato la Cattedrale di Mogadėscio. Fortemente voluta da Padre Daniele Forlani, tenace seguace del Duce, ex ufficiale del R.E. era dell'ordine dei francescani, giunti in Somalia dopo la cacciata di De Vecchi dei missionari della Consolata, poco inclini ad assecondare il dettato del regime fascista. La Cattedrale venne fatta ad immagine e somiglianza di quella Normanna di Cefalų. Amedeo di Savoia ricorda che il Duca degli Abruzzi, Luigi di Savoia, fratello di suo nonno, che in Somalia fondō la tenuta per l'agricoltura delle canne da zucchero nel "Villaggio Duca degli Abruzzi", avente all'epoca oltre 2000 dipendenti nella attuale cittā di Jowhar, e a Mogadiscio fece costruire la prima chiesa cristiana cattolica. La Cattedrale era mastodontica (la pių grande chiesa fuori dell'Italia) in un paese completamente islamico e poi costruė una moschea a sue spese per i dipendenti somali.

 

      

     Cattedrale di Cefalų (Pa)                                          Cattedrale di Mogadiscio - Somalia

 

   

Le rovine della Cattedrale di Mogadiscio - 2004

MG